Sotto Il Vulcano


L'Epifania di Gesù Cristo e la leggenda della Befana

6 gennaio: la fine delle festività natalizie coincide col giorno dedicato alla visita dei Re Magi alla grotta di Betlemme

Domenica 06/01/2019



CATANIA - Oggi viene festeggiata la giornata dell'Epifania ed è tempo di regali per i bambini, che se sono stati buoni, al loro risveglio avranno trovato le calze della Befana colme di dolci ad attenderli, mentre gli adulti si divertono a inviare auguri e frasi, facendo dell'ironia su amiche e parenti, via Whatsapp e altri servizi di messaggistica.

Ma, in tale ricorrenza, invece, quanti conoscono la storia della festa della Befana, le sue origini e perché si celebra il 6 Gennaio?

La Befana, figura folcloristica, molto nota in Italia e meno nel resto del mondo, deve il suo nome a una corruzione lessicale della parola "epifania" (in greco: apparizione, manifestazione).

Si tratta della festività (fissata dal calendario gregoriano al 6 gennaio, cioè 12 giorni dopo il Natale) in cui i cristiani celebrano la prima manifestazione della divinità di Gesù all'intera umanità con la visita solenne dei Re Magi, che portarono al piccolo doni preziosi (oro, incenso e mirra).

L'origine della Befana potrebbe essere connessa anche a riti pagani propiziatori risalenti al X-VI secolo a.C. e ai cicli stagionali legati all'agricoltura. Riti probabilmente proseguiti anche dagli antichi Romani.

La Befana altri non sarebbe se non la personificazione al femminile della natura invernale, rappresentata come una vecchia gobba con naso adunco, capelli bianchi spettinati e piedi abnormi, vestita di stracci e scarpe rotte, il suo compito sarebbe quello di volare sopra i campi e terreni nella notte tra il 5 e il 6 gennaio per propiziarne la fertilità.

In un primo tempo condannata dalla Chiesa, l'antica figura pagana femminile fu accettata gradualmente nel Cattolicesimo come una sorta di dualismo tra il bene e il male.

La versione della Befana che porta i regali ai bambini buoni e il carbone a quelli cattivi si deve invece a una leggenda risalente al XII secolo secondo cui i Re Magi, in cammino per rendere omaggio a Gesù, chiesero informazioni per raggiungere Betlemme a una vecchia signora.

di Maurizio Sesto Giordano



Una caratterizzazione illustrata della Befana dal sito rti.it (fonte della Rete 2019)


< Indietro     











CONTATTI:





Confermando l'invio AUTORIZZI al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR” e successivi aggiornamenti 2018.





I contenuti presenti su questa pagina dei quali è autore il proprietario Marco Spampinato non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. © Marco Spampinato 1993 - 2018

Italica Service