Sotto Il Vulcano


Ordine dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri: Giannone convince

Avevamo previsto per il candidato indipendente un plebiscito di voti che poi c'è stato. A dispetto dei dettami, e delle scelte, della politica

Lunedì 17/12/2018



CATANIA - Lo avevamo scritto a chiare lettere, su sottoilvulcano.net, e, di certo, soprattutto dopo le amare vicende degli ultimi tempi, ci si auspicava che un "candidato indipendente" ce le potesse fare. Così, per una volta, è stato: Giorgio Giannone emerge come il quinto candidato più votato alle elezioni appena trascorse per il Consiglio dell'Ordine dei Medici di Catania e provincia.

Non basterà a essere eletto quale presidente.

"Non faremo mancare le nostre riflessioni all’interno del neoeletto consiglio dell’Ordine dei Medici, Chirurghi ed Odontoiatri di Catania - ha dichiarato Giorgio Giannone - terremo sempre alta la nostra attenzione. L’impegno con i 1403 elettori che mi hanno votato, e che ringrazio, sarà onorato con un lavoro attento e incessante".

Così è stato scritto, nel comunicato, a due giorni dal verdetto ufficiale, che se da una parte premia la lista "Ordiniamoci" (che vede eletti ben 14 consiglieri sul totale di 15), dall’altra segna anche il suo ingresso nel consiglio, come unico rappresentante della lista "Giannone Presidente".

I primi eletti risultano essere: Francesca Catalano (1556 voti), Diego Piazza (1505), Salvatore Curatolo (1419), Salvatore Iannuzzi (1419), Giorgio Giannone (1403), Santo Bonanno (1400) e Gianfranco Di Fede (1399 preferenze).

"Saremo sempre vigili sugli argomenti che abbiamo trattato durante questi mesi di campagna elettorale – commentata il direttore del dipartimento di Oncologia dello IOM - dalla meritocrazia, alla formazione, che consenta la creazione di una classe medica colta, che ci permetta di elevare lo status del medico, difendendo e regolamentando la professione, al fine di garantire il diritto alla salute individuale e collettiva".

Giannone ha, quindi, commentato i 1403: "La democrazia non è un sistema perfetto, ma è il migliore che abbiamo e i dati parlano chiaro. In ogni caso, sono stati tanti i medici che hanno riposto fiducia nel progetto “Giannone Presidente. Del resto, i voti si contano con i numeri, i numeri misurano quantità ma i voti hanno anche una qualità: le persone".

In questa tornata elettorale hanno votato soltanto 3.771 aventi diritto sui circa 9 mila iscritti all’Ordine dei Medici. La carica di presidente è stata decisa tra i 15 eletti ed ha fatto emergere il nome del chirurgo Diego Piazza, eletto il lunedì 17 dicembre al termine della prima seduta del nuovo Consiglio direttivo dell'Ordine.

di Redazione



Il chirurgo Giorgio Giannone tra gli eletti al consiglio dopo le votazioni dell'Ordine dei Medici di Catania e provincia (foto US 2018)


< Indietro     











CONTATTI:





Confermando l'invio AUTORIZZI al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR” e successivi aggiornamenti 2018.





I contenuti presenti su questa pagina dei quali è autore il proprietario Marco Spampinato non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. © Marco Spampinato 1993 - 2018

Italica Service