Sotto Il Vulcano


#095FacesinSicily, il nostro progetto per il 2019 prende forma

Prima di Natale lo scatto numero 100 del lavoro con le immagini del foto giornalista catanese Dario Azzaro

Domenica 16/12/2018



CATANIA - Un'attività progressiva per un lavoro in costante crescita.

Dal soppalco della Power Station di piazza Trento, 12 a Catania, una palazzina - perla del Liberty etneo - datata 1904, continua, tra incontri programmati e piacevoli sorprese, l'attività settimanale di Marco Spampinato e Dario Azzaro nella costruzione di quello che sarà il libro evento, con mostra, del 2019. Non solo per la città di Catania e non esclusivamente per la nostra Casa editrice gestita da Angelo La Rocca.

Come da programma saranno circa 120 gli scatti effettuati prima della fine dell'anno, su altrettanti soggetti. Una tappa di avvicinamento per i 495 scatti previsti nella sola Catania. Le stesse immagini saranno pronte per essere impaginate nel mega-libro che rappresenta la più grande realizzazione della Casa editrice in 25 anni di longevità e diverranno il lay-out definitivo, e artistico, che avrà il compito di presentare il lavoro nelle museali e istituzionali in Italia e all'estero che potenzialmente ospiteranno la mostra.

Partecipazione di uomini e donne senza preferenze o privilegi legati alle origini, etnie, professioni. Uomini e donne, non protagonisti, ma soggetti con il legame accomunante di "una storia da raccontare attraverso l'unica parte del corpo che mostriamo, a nudo, nel corso della nostra vita" come definisce il volto lo stesso foto giornalista catanese.

"Nell'arte in generale, nella nostra voglia di creatività nel particolare, e nella progettualità di #095FacesInSicily che nasce dall'esperienza e da un marchio storico come quello di Sotto il Vulcano - afferma Marco Spampinato, fondatore della testata giornalistica, ideatore e curatore del progetto editoriale ed espositivo - ritengo non ci sia nulla da inventare in quanto tutto è stato già fatto da altri, generalmente, più bravi di noi".

"Tuttavia non si deve mai copiare. E l'originalità va preservata, così come l'entusiasmo e la professionalità che siamo capaci di profondere quando tiriamo fuori un'idea dal cassetto e, come in questo caso, ci mettiamo mano anche 10 anni dopo averla pensata convinti - dall'esperienza raccolta in campo - che, comunque vada, sarà un successo" conclude l'editore.

495 ritratti fotografici sviluppati, solo a Catania, con l'unica esclusiva imprescindibile di coinvolgere persone che hanno avuto, hanno, o avranno a che fare con "Sotto il Vulcano" attraverso un articolo, un reportage, una storia o un semplice sguardo da raccontare per iscritto o grazie alla fotografia.

"Penso che Marco sia un folle, anzi, ne sono certo. Solo per questo, e perché continua a pagare nonostante la crisi nera del mondo editoriale italiano e specialmente siciliano, ho aderito all'iniziativa - riprende Azzaro - . Esasperazioni con rimandi polemici, ad altri rivolti, a parte, c'è da considerare che l'idea che sta alla base di #095FacesInSicily è semplice e pazzesca al tempo stesso. Inoltre la cosciente forzatura del suo progettista di portare i ritratti che sto realizzando da 496 a 1.095, tutti da inserire in un unico libro e nella sua mostra originale, continua ad affascinarmi ed eccitarmi come soltanto una sfida importante sa fare offrendo adrenalina, voglia di superare i limiti, opportunità di espressione artistica. E poi si deve considerare che andranno in mostra soltanto scatti originali dietro un'idea che ha, ulteriori, pluriennali, sviluppi. Semplicemente mi piace".

"La vita è breve e aver fatto tanto, e essere ancora qui operativi, può solo essere sprone per fare di più e ancora meglio. - riprende Marco Spampinato - Soltanto con la fotografia abbiamo realizzato mostre, e libri, con lo stesso Azzaro, con Antonio Parrinello, Francesco Troina, Fabrizio Villa, Aldo Vinciguerra, per primi, o prima di altri. Siamo stati scopritori di talenti e altri hanno contribuito a far emergere, ammesso che ci sia, il nostro talento. E questo ha onorato, attraverso decine di migliaia di pagine scritte e stampate i 25 anni di vita editoriale personale, e non solo mia, della città e di tutti coloro i quali hanno avuto il piacere di collaborare o essere stati intervistati. Dei tanti che ancora si riconoscono con un titolo o con un evento al marchio che ho ispirato all'Etna".

"Considerando anche il fatto che abbiamo abbracciato il biennio 2018-2020 come quello in cui decidemmo di cambiare, ulteriormente, i valori in campo - conclude Spampinato - è oltremodo onorevole poter vantare gli ospiti che già sono venuti a trovarci in questo nuovo spazio aperto abbracciando il progetto, acquistando almeno una copia del libro con un anno di anticipo, permettendo di sostenere la nostra programmazione senza alcuna necessità di sponsor privati o di sostegni pubblici che per svariati motivi non hanno mai fatto la differenza né sono minimamente presenti dal lontano 2005".

L'attività procederà, settimanalmente, i mercoledì dalle 10.30 alle 13 e i venerdì dalle 16 alle 19.30. Alcune sessioni fotografiche speciali, in giorni e orari alternativi, saranno preannunciate sulle nostre pagine FB e sul sito. I lavori a Catania si chiuderanno entro metà marzo 2019 per poi proseguire a Roma e La Valletta (Malta).

di Redazione



Altri scatti dalla progettualià a sostegno della campagna di informazione su #095FacesInSicily (foto Dario Azzaro/Sotto il Vulcano 2018)

Il primo progetto visual per reclamizzare libro e mostra da un progetto di Marco Spampinato del 2007 (foto Dario Azzaro/Sotto il Vulcano 2018)


< Indietro     











CONTATTI:





Confermando l'invio AUTORIZZI al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR” e successivi aggiornamenti 2018.





I contenuti presenti su questa pagina dei quali è autore il proprietario Marco Spampinato non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. © Marco Spampinato 1993 - 2018

Italica Service