Sotto Il Vulcano


Lunedì 3 dicembre a Pedara, fata dell'Etna, il Galà dello Sport 2018

La manifestazione che premia con la Castagna d'Argento vedrà in passerella Alessandra Sensini, Giuseppe Bosco, Francesco Strano Tagliareni, Maurizio Siragusa, Salvo La Rosa, Monica Contrafatto, Melchor Sanchez de Toca, Eugenio De Luca e Pierluigi Pardo

Martedì 27/11/2018



PEDARA (Catania) - Il teatro comunale “Don Bosco” di Pedara ospiterà la tredicesima edizione del Galà dello Sport che si terrà il prossimo lunedì 3 dicembre.

Anche questa edizione vanta la consolidata sinergia col CONI, con il presidente Giovanni Malagò e con Enzo Parrinello ed è supportata, a livello regionale e locale, dall’intesa con il presidente del Coni Sicilia Sergio D’Antoni e con il delegato provinciale etneo Enzo Falzone.

Le Castagne d’Argento, questi i premi abbinati, saranno attribuite a esponenti di assoluto valore del mondo dello sport che si sono distinti in varie discipline. Un appuntamento “diventato tradizione nel panorama sportivo nazionale” così come sottolineato dal numero 1 del Coni, Malagò, nei saluti mandati, come ogni anno, all’organizzazione.

Tra i primi nomi “svelati” dall’organizzazione troviamo quello della campionessa di windsurf, medaglia d’oro alle Olimpiadi del 2000 di Sidney e medaglia d’argento ai Giochi olimpici di Pechino 2008, Alessandra Sensini, oggi vice-presidente nazionale Coni.

Riceverà il riconoscimento anche Giuseppe Bosco, giovane imprenditore catanese, dal 2004 presidente della Domusbet Catania Beach Soccer, che è riuscito a vincere tutto portando i rossazzurri sul tetto d’Italia e ai vertici mondiali.

L'avvocato Francesco Strano Tagliareni, una delle anime del volley catanese, riceverà un premio alla carriera, per quanto fatto come vice-presidente e team manager della A.S. Alidea, Campione d’Italia 1979/80 di pallavolo femminile e come presidente della A.S.D. Pallavolo Sicilia per oltre 30 anni.

Fra i premiati si annovera anche Maurizio Siragusa, componente della giunta regionale del Coni e Stella di bronzo al merito sportivo. Si continua con un grande personaggio televisivo, ma anche un amante dello sport: Salvo La Rosa, il giornalista e uomo di spettacolo, che ha partecipato come commentatore preparato e attento a svariate trasmissioni sportive.

La Castagna d’argento 2018 sarà quindi consegnata anche ad una grande atleta siciliana, che sta portando lustro all’Italia: Monica Contrafatto, esempio di dedizione e attaccamento ai colori della Nazione.

All'anagrafe Monica Graziana Contrafatto, l'atleta è caporale maggiore nel corpo dei Bersaglieri dell’Esercito Italiano. Perde una gamba mentre è in missione in Afghanistan per via del lancio di una granata. Ferita gravemente sopravvive. E affida parte della sua rinascita all'amore per lo sport oltre che per la vita.

Il suo diventa un vero e proprio esempio a pochi anni di distanza dall'attacco che poteva costarle la vita, Contrafatto ha vinto una medaglia di bronzo paralimpica nei 100 metri piani categoria T42 ai Giochi di Rio de Janeiro 2016, una medaglia d’argento ai mondiali del 2017 a Londra ed ha conquistato un altro oro agli Invictus Games del 2018 a Sydney. Tanti allori e piazzamenti ma anche onorificenze dello Stato e dell’Esercito: Ordine al merito, medaglia d’oro al valore e croce d’onore.

Monica Contrafatto, sarà accompagnata da importanti cariche dell’Esercito: il maggiore Marco Pietro Carfì del Centro sportivo olimpico dell’Esercito Italiano, il colonnello Leonardo Privitera, comandante del Centro documentale di Catania, i due generali in pensione, Ferruccio Cardillo e Francesco Polizzi.

Sarà premiato, inoltre, monsignor Melchor Sanchez de Toca, direttore dell’ufficio Cultura e Sport all’interno del Pontificio Consiglio della Cultura, di cui è stato nominato sotto-Segretario nel 2004, che testimonierà il senso del profondo legame fra fede e attività sportiva.

Sarà, quindi, il momento di Eugenio De Luca, presidente del Lions Club Trecastagni per l’anno sociale 2018/2019 e quello di uno tra i giornalisti più noti in Italia: Pierluigi Pardo, voce principale delle telecronache Mediaset dell’ultima edizione del Mondiale di Russia, conduttore di varie trasmissioni di successo, fra cui Tiki-Taka, in onda su Italia 1 il lunedì in seconda serata.

L’evento, con inizio alle ore 20.30 e organizzato dalla Sicilpool di Pippo Leone, sarà presentato da Ruggero Sardo e Martina Leone. Previsti anche momenti di spettacolo con Danzamica di Conchita Condorelli.

di Mariagrazia Miceli



Monica Graziana Contrafatto, atleta paralimpica, medaglia d'oro alle Olimpiadi, orgoglio della Nazionale Italiana-fonte della Rete

Pierluigi Pardo, giornalista per il network Mediaset (fonte della Rete)


< Indietro     











CONTATTI:





Confermando l'invio AUTORIZZI al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR” e successivi aggiornamenti 2018.





I contenuti presenti su questa pagina dei quali è autore il proprietario Marco Spampinato non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. © Marco Spampinato 1993 - 2018

Italica Service