Sotto Il Vulcano


Fondo Ambiente Italiano in viaggio tra i luoghi di Catania

sabato 13 e domenica 14 ottobre alla scoperta della città seguendo il tema dell'acqua

Mercoledì 10/10/2018

CATANIA – Fai un giro per Catania, sabato 13 e domenica 14 diventa turista nella tua città seguendo il tema dell'acqua e grazie al Fondo Ambientale Italiano, una iniziativa che non mancherà di coinvolgere tanti curiosi, autoctoni e turisti.

«L’organizzazione dell’edizione autunnale delle Giornate Fai è affidata ai giovani. Il primo gruppo italiano del FAI - spiega Antonella Mandalà capo della delegazione etnea - è stato fondato proprio a Catania alla presenza di un testimonial d’eccezione del calibro di Piero Angela. Ciò ha rappresentato un primato e un onore, che ha ispirato la costituzione di decine di gruppi su tutto il territorio nazionale. E sono proprio i giovani i principali destinatari delle nostre attività, sia come organizzatori con il coinvolgimento delle scuole, che come fruitori, perché eredi del nostro patrimonio culturale».

Valorizzazione ma anche interazione, riscoperta, ricordo del territorio.

«Io ricordo di essere nata qui»: inizia così, dalle parole di un’anziana donna che ritorna bambina tra antichi luoghi di Catania l’omaggio dedicato dal Gruppo Giovani della delegazione etnea del Fondo Ambiente Italiano (FAI) ai beni storici e culturali della città di Catania che saranno aperti sabato 13 e domenica 14 ottobre in occasione dell’iniziativa nazionale “Giornate Fai d’Autunno”: Palazzo Marescotti (Palazzo delle Scienze), Villa Zingali Tetto (sede universitaria del Museo della Rappresentazione), Villa San Saverio (Scuola Superiore di Catania), Palazzo del Rettorato dell’Università, Biblioteche Riunite “Civica e Ursino Recupero”, le Terme Achilliane, dell’Indirizzo e della Rotonda.

I siti universitari (Palazzo delle Scienze, Villa Zingali-Tetto e Rettorato) saranno visitabili solo sabato 13 ottobre, ad eccezione di Villa San Saverio che sarà aperta anche domenica.

I beni del Polo regionale (Terme Achilliane, dell’Indirizzo e della Rotonda) sono fruibili in entrambe le giornate; mentre l’ingresso alle Biblioteche “Civica e Ursino Recupero” (con visita esclusiva alla biblioteca-museo di Mario Rapisardi) è riservata solo agli iscritti Fai. Gli orari di visita variano a seconda del sito, e sono consultabili al link www.fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/giornate-fai-di-Autunno/i-luoghi-aperti/?search=catania.

Le visite guidate sono rese possibili grazie al contributo volontario delle istituzioni scolastiche e degli Apprendisti Ciceroni che illustreranno ai visitatori gli aspetti storico-artistici dei monumenti. Accompagneranno i partecipanti anche due “Ciceroni” d’eccezione: i delegati FAI Catania Eugenio Magnano di San Lio (sabato 13 al Rettorato) e Maria Teresa Di Blasi (sabato 13 e domenica 14 alle Terme dell’Indirizzo).


MARCO SPAMPINATO



Uno sguardo alla mappa dei siti promossi dal FAI per le giornate d'autunno 2018 e via, alla riscoperta di Catania


< Indietro     











CONTATTI:





Confermando l'invio AUTORIZZI al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR” e successivi aggiornamenti 2018.





I contenuti presenti su questa pagina dei quali è autore il proprietario Marco Spampinato non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. © Marco Spampinato 1993 - 2018

Italica Service